venerdì 19 febbraio 2010

LSD: unitevi!

Come è nato il mio nick? Mi laureo, inizio a distribuire curricula, cerco occasioni di lavoro e... questa è la mia prima, indimenticabile avventura da L.S.D., Laureata Sicula Disoccupata (il post è un po' datato...ma sempre valido)
Avete presente quel terribile limbo dei primi mesi post-laurea? Aggiorna il curriculum, scrivi ipocrite lettere di presentazione, invia mail a tutti i contatti che riesci a trovare su internet...e poi...ASPETTA. Ma sì! Da un giorno all'altro potrebbe arrivarmi la telefonata che aspetto! Intanto i parenti e presunti tali ti assillano:"Ma lascia perdere 'ste lettere e 'sti curriculum! Datti da fare! Muoviti! Parla con qualcuno! Smettila di stare davanti al computer! Io conosco una che..." E lì parte una lunga sequenza di casi straordinari, di persone straordinarie, che con i loro esigui mezzi sono riuscite a trovare lavoro, ma mica uno così...tanto per mettere da parte due euro e fare esperienza! NOOO! Loro hanno trovato il lavoro ideale, guadagnano bene, stanno già comprando casa... e qui parte la seconda parte del ca**iatone "per il tuo bene": le "altre" sono anche o felicemente fidanzate con ragazzi fantastici o felicemente sposate con uomini intelligenti e danarosi! E io?! Sto lì, davanti al pc... almeno ne approfittassi per conoscere qualche gagliardo serial killer!!
Ebbene, questo clima così disteso mi ha portata tempo fa ad accettare un colloquio di lavoro che in condizioni normali MAI!
Telefonata:"Sono XXX della XXX stiamo cercando persone interessate per lavori da impiegati ecc..." -"Ma come avete avuto il mio numero?"- "Usiamo un sistema americano di selezione numeri"- (AH! Be'! Allora...!)-"Venga domani per un primo colloquio. Mi raccomando: massima puntualità!"
Mi presento al colloquio munita di curriculum e un diktat psicologico: Resisti! Fai finta di niente, o i parenti ti diranno che "allora sei tu che non vuoi trovare lavoro!". Bene. Entro. Oh (mio?) Dio! La sede dell'azienda è uno squallido appartamento sgarrupato. Entra!Entra lo stesso! Apre la porta una "segretaria": alta 1,01; capelli unticci e mechati (si scriverà così?); minigonna (leggi copripube) di jeans scolorito; ciabatte infradito in plastica, scolorite pure quelle; basta? Resisti! Resisti! Mi porge un fogliettino in cui segnare i miei dati. Niente di strano qui, direte! E invece no. Gli unici dati che interessano sono se ho una macchina e poco altro. Dietro c'è una griglia con alcuni aggettivi. Devo segnare con le lettere P e M quelli che mi rappresentano di più e di meno. Ho dovuto contrarre muscoli che non sapevo di avere per restare seduta. Passo nell'ufficio del boss che mi farà il colloquio. Un lattante in giacca e cravatta, aria da "macellaro che ha fatto i soldi". Colloquio: "Ah! Leggo nel suo profilo (sic!) che non possiede auto propria" -"In effetti ho la macchina, ma non è sempre a mia disposizione" -"Ah, bene. Le spiego in cosa consiste il lavoro.(Di già? e non mi chiede niente?) Noi siamo una filiale di una grande azienda americana con sede a Cleveland, Ohio, proprio accanto alla Nasa". I miei muscoli mi hanno tradita: una risatina di scherno mi è sfuggita....Accanto alla Nasa? Ma quale, quella che fa i lanci nello spazio? Quella praticamente in mezzo al nulla? Quella che in teoria avrebbe bisogno di un bel po' di spazio attorno, così, per sicurezza...? Ormai per me il "colloquio" è finito, ma resto per puro divertimento. Il tizio non capisce, scambia il mio sorrisino per ammirazione...non so se mi spiego. Si lancia in un discorso cinofallico (a ca**o di cane, per intenderci) per spiegare che potrei iniziare col fare 60 promozioni di un prodotto rivoluzionario, fatto con materiali Nasa (arridaje!), e guadagnare un fisso di 750 euro + incentivi di 150 x promozione.  Allora, 'mpari, accurzamu! Non può dire di più... Vabbè! Hasta nunca! Conclusione: torno a casa, mi appiccico gli occhi al pc (Beddamatri! e chi li sente ora i parenti!) e cerco di questa fantomatica azienda. Le truffe sono migliaia. Si trattava di vendere un'aspirapolvere; che costa 4000 euro; che si surriscalda dopo 1 minuto; e che si piega non appena lo sconcichi un po' (forse hanno usato gli stessi materiali dell'ultima navetta, che si è spurtusata non appena entrata in orbita!). Nessuna delle persone "arruolate" è mai stata pagata. Le punizioni per le vendite mancate non erano solo simboliche... L'azienda dietro le tante piccole intermediarie è la XXX (ho deciso di censurare il nome dell'azienda, viste le velleità da setta...)
Ma ti pare che il mio primo colloquio post-laurea...

2 commenti:

  1. Grazie del nuovo aggettivo : "Cinofallico", e poi dicono che su internet non si impara mai niente :D
    Ah... Quasi dimenticavo, Complimenti per il Blog!!

    RispondiElimina
  2. Grazie per i complimenti! Torna a trovarmi e proponi argomenti. Fa pure rima...

    RispondiElimina