lunedì 10 maggio 2010

Marriage fear: il bianco non mi dona... prossimamente nei peggiori cinema

A giugno si sposa Max. Sono da settimane alla ricerca del vestito perfetto. Il mio corpo si sta ribellando. 
Ho scoperto che: i miei piedi si allungano e accorciano in modo che della scarpa prescelta siano presenti tutte le misure tranne la mia; e, tra l'altro, nel mio armadio ci sono scarpe dal 36 al 39 che indosso con naturalezza. Il mio peso, sempre stato esiguo nonostante le abitudini alimentari da camionista, cresce, cresce, cresce... per cui tutti i pantaloni presenti nel mio armadio sono da buttare, compresi quelli appena comprati. Ma se provo a indossarne un paio di misura più grande ecco che diventano larghi stile rapper. I miei capelli, da sempre lisci e castani, poco tempo fa hanno deciso di diventare mossi e rossicci, come praticamente li avevo da bambina, e poco cambia se li stiro e li tingo. 
Per un matrimonio, poi, ci si deve mettere un minimo in tiro. Quindi: le mie unghie si sono indebolite, allora le ho tagliate e imbibite di smalti e creme rinforzanti; le unghie corte continuano a spezzarsi. I miei occhi sono estremamente irritabili, quindi...litri di calmostill e zero lentine. La primavera ha forse acceso allergie mai prima manifestate, per cui mi gratto come una scimmia (sapete, quel prurito che va dagli occhi al centro della testa, impossibile da eliminare...), mi spello il naso, mi sfondo le orbite oculari finché non diventa tutto di un bel rosso cremisi. Potrei continuare con particolari, ma ho ancora ampi margini di riservatezza. 
Ora mi chiedo: non è che il mio corpo sente l'arrivo di un matrimonio e, non sapendo chi sarà coinvolto, nel dubbio, ppi ssì e ppi nnò, si cautela?
Cercherò di spiegarmi per immagini.

Tutto chiaro?

5 commenti:

  1. post divertente.
    ma max chi e', il gorilla della foto?

    RispondiElimina
  2. Potrebbe...ma potrei essere anche io. Il gorilla sembra perplesso sulla strada da prendere: chiesa o la via per la felicità? In realtà, secondo me, sta pensando: ma davvero qualcuno crede che le due strade coincidano? Che bestie!!! Comunque no, non è Max: lui è deciso...credo...

    RispondiElimina
  3. Ma come "potrebbe essere"?!? Sono un po' ingrassato anche io ed ho aumentato considerevolmente la densità di peli per cm quadrato su ogni parte del corpo, ma da qui al gorilla ce ne passa... spero. :) Ci vediamo al matrimonio... deciso!

    RispondiElimina
  4. Hai colto al volo l'unica cosa che ti accomuna al gorilla, che da oggi sarà indicato con decisione unanime semplicemente come "Max". Ma certo che ci vediamo al matrimonio "deciso"...ma visto come si stanno mettendo le cose potrei essere accompagnata dalla Protezione animali!

    RispondiElimina
  5. auguri a max e alla sua compagna per la loro nuova vita in comune. ;-)

    RispondiElimina