domenica 6 giugno 2010

Arrivano gli americani con un carico di Mimi

Finalmente ci siamo. Il prof. Cipolla, della St. John's University di New York, arriverà martedì 8 giugno a Valguarnera  (EN) per presentare la sua traduzione dei Mimi siciliani di Francesco Lanza. A questo primo incontro,in forma più privata e informale, si spera ne seguano altri per iniziativa del mondo accademico siciliano. Ecco il comunicato stampa curato dall'Associazione Culturale Francesco Lanza, presieduta dalla prof.ssa Rina Virzì. 

La casa natale, disegno di Marcella Tuttobene

Organizzata dall’Associazione Culturale Francesco Lanza, presieduta dalla prof.ssa Maria Rina Virzì,  martedì 8 giugno alle ore 11,00 nell’aula consiliare del Comune di Valguarnera si terrà la presentazione del  volume Sicilian Mimes: a gallery of sly and rustica tales del professore siculo-americano Gaetano Cipolla.
L’opera, presentata per la prima volta in Italia, è la traduzione  in inglese del  libro I mimi siciliani dello scrittore valguarnerese Francesco Lanza. 
Il prof. Gaetano Cipolla è ordinario d’italiano del Dipartimento di Lingue e Letterature alla St. John’s University di New York, dove dal 1978 tiene corsi di lingua, civiltà e letteratura italiana, e corsi sull’arte della traduzione letteraria.
Dal 1996 al 2002 ha ricoperto la carica di Preside della Facoltà di Lingue Straniere. Prima di dedicarsi alla traduzione di testi siciliani ha svolto una intensa attività nel mondo accademico come critico letterario, pubblicando diversi saggi su Dante, Petrarca, Tasso, Pirandello, Calvino e altri in riviste di italianistica come Italica, Italian Quarterly, Quaderni d’Italianistica, Gradiva, etc.
Dirige da diversi anni l’importante rivista Arba Sicula che promuove e diffonde la lingua e la cultura siciliana negli Stati Uniti. 
Per la sua intensa e qualificata attività culturale ha ricevuto negli Stati Uniti e in Italia  numerosi premi e riconoscimenti.
Siciliano d’origine, di Francavilla di Sicilia, vive e opera  da 55 anni  negli Stati Uniti. È  sempre rimasto fortemente legato alla sua terra d’origine tanto da volere diffondere negli USA il valore della cultura siciliana e dei suoi autori, traducendo  in inglese diverse opere tra cui  Don Chisciottu e Sanciu Panza di Giovanni Meli.
Per la presentazione del suo ultimo lavoro, quello su Francesco Lanza, il Prof. Gaetano Cipolla sarà presente a Valguarnera accompagnato da una nutrita delegazione di  ben  35 siculo-americani.

Per qualche notizia in più:

2 commenti:

  1. http://www.globalproject.info/it/in_movimento/Appello-sulla-sanatoria-2009-Siamo-stati-tutti-truffati/5123

    RispondiElimina
  2. Il commento è "fuori tema", ma ho scelto di pubblicarlo per offrire rilievo all'appello.

    RispondiElimina